L’INFERNO DEL RETROGAMING – CAP. 6

“Di quando: non sei benvenuto in mia casa…”

inferno.png

Passato il giro di boa della quinta puntata (sì, in totale saranno 10 episodi) grazie all’aiuto di Davide “Il Custode” Luzi di Retrogaming Town, i nostri Eroi del bit romagnolo si apprestano a superare uno strano ma ben noto castello. Lo faranno da soli o qualcuno gli darà una mano anche stavolta?

Nella puntata precedente:

Mystical Tango si ritrova all’inferno e capisce che tutto sommato il suo ultimo scontro con un ninja rivale non è andata a buon fine per lui. Per sua fortuna però l’inferno dei retrogamers è meno ostile del previsto e dopo aver incrociato alcune vecchie icone dei videogames 80-90 che se ne stavano a zonzo per una selva oscura, Starfox Mulder, che si trovava nei dintorni per un indagine, lo ha raggiunto iniziando a fargli da guida per il viaggio a venire. Dopo aver superato il limbo, il girone dei lussuriosi, i Cugini del Terribile, e lo stige degli accidiosi, i nostri si ritrovano ora a doversi confrontare con un ben noto Castello della Transilvania, già spoilerato dalla suoneria del Custode nel precedente episodio. Ne usciranno vivi? Sono già morti? A qualcuno è piaciuto il finale di Lost? Per avere la risposta a questi ed altri interrogativi non vi resta altro da fare che continuare a seguirci.

Ascolta L’inferno del Retrogaming – Capitolo 6″ su Spreaker.

Vi attendiamo fra tre settimane per il settimo capitolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...