Giana Sisters (C64)

Le cuggine di Mario senza ve… rgogna. (di Mystical Tango)

The_Great_Giana_Sisters_Coverart.png
Funghi? Check. Castelli? Check. Meduse? Check. Goomba? Check.

 

Ebbene… “chi mi conosce lo sa”… fin da quando ero in fasce, sono sempre stato un nintendaro clamoroso. Senza vergogna. Senza pentimenti e, al tempo, con i paraocchi.
Non avevo altro dio all’infuori di del NES. E per inciso, è l’unico dio che io abbia mai venerato in vita mia. Non è che odiassi tutto il resto. Solo che non mi sembrava all’altezza… il resto era una sorta di serie B… ma anche promozione via.
Ebbene, avevo un amico con il Commodore 64. Bella macchina eh… solo che tutti quei tempi di caricamento e menate varie, mi facevano cadere le balle.
Un bel giorno, questo mio amico: “Vieni da me che ho un gioco nuovo da farti vedere… è tipo Mario” mi dice.
Di seguito una diapositiva della mia reazione a tale affermazione:

42be4aef-36a8-a182-1851172.jpg
Un mix tra incredulità e perculamento. Ma più perculamento.

Bene. Fattostà che vado, mettiamo su il gioco e mi ritrovo davanti LA COPIA SPUTATA E SENZA PUDORE ALCUNO di Super Mario Bros. Solo più brutto. Segue mia seconda reazione.

694.png
Ero tipo… “Oh… ma io mica c’ho tempo da perdere”

 

Vabè… ce lo giochiamo eh… una possibilità gliela si dà. Beh… MADORNALE ERRORE.
Piccola chiccha: dopo l’improvviso stop della produzione, il gioco cominciò a sparire dagli scaffali. Si vociferò che Nintendo avesse denunciato la Time Warp Productions.
La voce venne smentita poi da entrambe le parti e si venne poi a sapere che Nintendo avrebbe solo “intimato” la compagnia di smetterla di fare i coglioni e ritirare il gioco dal mercato.


TRAMA

Impersoniamo Gianna, (si, nella copertina c’è un errore di battitura…) che dovrà destreggiarsi lungo 32 livelli letteralmente “da incubo” alla ricerca della propria sorella Maria. Gianna Gianna e Maria Gianna. Sì. Non so se considerarlo un plagio o una genuina maniera di omaggiare la grande N.

GIANA2.gif
Non dite niente… lo so.


GAMEPLAY

Niente, in pratica potrei copia-incollare una qualsiasi descrizione del primo Mario., ma senza menzionare la magnificenza della sua giocabilità. Perché qui purtroppo, come direbbe il nostro Bionic Cummenda: “Ghe n’é minga”.
È (la brutta copia di) un platform a scorrimento orizzontale, dove lungo i livelli dovremo evitare di venire colpiti dai nemici, cercando di ucciderli saltandoci sopra.
Inoltre, potremo collezionare monet… ehmmm, diamanti sparsi per tutti i livelli.
Ah ve l’ho detto che si possono anche raccogliere dei Power-Up? Beh, si possono raccogliere anche dei Power-Up, grazie ai quali Gianna si incazza come una biscia.
giana-c64.jpg


GRAFICA E SONORO

Beh, nonostante i plagi sparsi lungo tutto il gioco, da Giana Sisters possiamo aspettarci una grafica, che non sarà “della madonna’, ma si difende tranquillamente. Colorata e abbastanza variegata.  Tipo che hanno anche copiato i colori dei nemici da Super Mario.
Il tutto ovviamente però resta mediocre. Giocare a Giana Sisters è un po’ come andarsi a vedere una cover band. Potranno essere bravi quanto vogliono a copiare, ma se manca la sostanza e l’originalità, cari miei andiamo poco lontano.
Per quanto riguarda le musiche… beh, si sono anche presi la briga di suonarle live. Con un’orchestra. Vera. E spacca anche.

LONGEVITÀ

Essendo un platform a tutti gli effetti, dipenderà molto dalle vostre capacità. Se siete scarsi, bestemmie a gogo, ma se siete un minimo “skillati”, in un’oretta si porta a termine.
Voglia di rigiocarci? Saltami addosso. Perché io non ne ho mai avuta. Dipenderà anche molto da quanto “completisti” siete. Se volete raccogliere tutto il raccoglibile, magari qualche altra partita ve la strapperà.

gs-logo.png

REPERIBILITÁ/COME CACCHIO CI GIOCO

Ahahahahhaahahha.
Ehrmmm.
Come accennatovi, essendo uno di quei giochi con una backstory (ritiro dal mercato, rapporti travagliati con Nintendo ecc…) è diventata una di quelle chicche da collezionisti mica da ridere. Si parte da 5/600 euro, fino ad arrivare a 2000 per una copia autografata.
Non lo so, io con 2000 li investirei più volentieri in un Bimbi, per dire. Magari due, uno per la casa delle vacanze.

$_57.jpg

CONCLUDENDO

Giocate a Super Mario.
No, scherzo. È da provare anche solo per vedere fino a che punto la mente umana può spingersi . La sintesi della schifezza, l’apoteosi del plagio… o forse un omaggio?
Questo non ci è dato saperlo. Fattostà che un’oretta spensierata ce la si passa volentieri in compagnia di Gianna.

tango.png

Un pensiero su “Giana Sisters (C64)

  1. Ebbene si un plagio grosso come una casa! Siamo ai livelli di Ryoko Kano di Fighter’s History, plagione di Street Fighter 2, che era la copia di Ryu. Giusto scriverci un pezzo, peró tra un Bimby e una copia di Giana firmata mi ciuccio volentieri la seconda 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...